Saldatura a scarica di condensatori: come funziona

La saldatura a scarica di condensatori tipo tp è una tecnica che convien conoscere meglio per portare a termine qualunque progetto di bricolage e fai da te. Grazie a questa breve guida, puoi approfondire l’argomento e imparare qualche piccolo trucchetto.

Saldatura a scarica di condensatori: che cos’è

La saldatura a scarica di condensatori è una tecnica che ti permetti di saldare elementi di unione su una lamina metallica. Sceglie il metallo che più ti piace per il tuo progetto: non è determinante. La saldatura dà ottimi risultati su ottone, alluminio, rame, acciaio inox e altre leghe metalliche simili. Si possono applicare i classici prigionieri, i perni filettati,  le boccole, gli spilli di coibentazione e qualunque altro pezzo che sia provvisto di una punta di innesco con la sua calibratura. Tra i tanti progetti realizzabili con questa tecnica, prendi in considerazione il banco di lavoro, mobili in metallo, il barbecue, vetri decorati e moltissimo altro ancora: tutto quello che la fantasia ti suggerisce. Una volta impratichito coni progetti più semplici, puoi passare a lavorazioni sempre più complicate e di pregio.

Consigli e segreti per saldare.

Per applicare i perni filettati con la saldatrice serve una batteria di condensatori. L’energia elettrica si accumula nel condensatore e poi la scarichi direttamente sulla lamina in metallo attraverso un arco voltaico che consuma un tip. L’arco voltaico fa sciogliere il metallo così da rendere possibile un’unione salda e duratura nel tempo. Il punto di unione è rapido da realizzare poiché basta appoggiare il tip per 3 secondi. L’arco va sempre calibrato in abse allo spessore delle lamine metalliche che usi. se l’arco voltaico è troppo forte, crei dei buchi sulla superficie. Occorre un po’ di esercizio per riuscire a realizzare un lavoro preciso e ben fatto perciò non darti per vinto e continua a provare, magari utilizzando gli scarti per fare esercizio. Vedrai che nel giro di poco sarai in grado di realizzare progetti sempre più complicati e difficili che ti danno tanta soddisfazione.